Chi siamo:

Siamo un gruppo di giovani ragazzi uniti dalla passione per la musica, Riffsquare nasce da questo sentimento. Siamo consapevoli del cambiamento che ha travolto lo scenario musicale, dove la qualità artistica sembra diminuita mentre la quantità di artisti aumentata. Così abbiamo ideato una piattaforma online per facilitare l’incontro fra chi vuole fare musica e chi vuole organizzare eventi live, secondo la convinzione che la musica dal vivo sia un valore aggiunto alle città, ai locali e alle persone che la ascoltano. Spinti da questa certezza, vogliamo portare i musicisti e la loro musica fuori fra la gente, fin dentro i locali, sui palchi dei festival, in spiaggia e in tutti i luoghi che permettano di vedere realizzata quella passione da cui nasce tutto questo. Con Riffsquare fai sentire la passione anche tu.

I nostri obiettivi:

Vogliamo favorire la diffusione di eventi di musica live in tutta Italia perché permettono l’incontro fra l’artista e il pubblico, restituendo alla musica il ruolo che gli spetta. Abbiamo voluto creare un modo per scardinare i vecchi meccanismi che fanno girare il mondo musicale, dando spazio e visibilità a chiunque, partendo dal presupposto che chi deve giudicare la musica, non è una giuria o un gruppo di pochi eletti, ma il pubblico di un concerto. Per raggiungere questo obiettivo, offriamo ai musicisti un canale di promozione innovativo e ai talent scout adeguati strumenti di scouting. La routine musicale così cambia sia per il musicista che può confrontarsi con artisti di tutta Italia, sia per il talent scount che ha strumenti più rapidi e avanzati per ricercare e contattare gli artisti. Il nostro punto di forza è la capacità di raccogliere e indicizzare al meglio chiunque abbia voglia di provare questa nuova dimensione del mercato musicale. La piattaforma Riffsquare vuole diffondere la cultura della musica live ed è aperta a chiunque voglia organizzare un evento musicale dal vivo, il nostro obiettivo è il vostro.

Contatti:

Riffsquare Team: info@riffsquare.it
Il team: Nicola Bombaci, Sonia Vacca, Carlo Peluso, Samuel Oddamo, Giuseppe Lombardo.
Ringraziamenti speciali a: Andrei Bulai, Daniele Fasanella, Alberto Bastino, Nicolò Oliva